Telecamere di videosorveglianza

Visto il crescente bisogno di sicurezza, sia reale che psicologico, molte aziende hanno deciso di adottare dispositivi di videosorveglianza.

Questo settore, in costante sviluppo, si occupa di vigilare a distanza un luogo o un bene, attraverso l’utilizzo di telecamere.

Grazie alla produzione low cost, dal 2004 sta diventando sempre più capillare sul nostro territorio.

Vuoi dotare la tua villa al mare di un impianto di videosorveglianza?

Vuoi sapere quanto costa montare telecamere di sorveglianza per la tua casa in campagna?

La nostra azienda, attiva tra le città di Carpi, Mirandola e dintorni, ne esegue l’installazione per il tuo condominio, per la tua abitazione, per la tua azienda ecc.. a prezzi molto competitivi.

Contattaci per richiedere preventivi gratuiti; rivolgendoti a noi potrai disporre delle migliori telecamere di sorveglianza in commercio a costi molto vantaggiosi.

Siamo attivi tra le zone di Carpi, Mirandola e limitrofe.

Tipologie di telecamere

Grazie alla nostra esperienza nel settore e ad una costante azione di ricerca e sviluppo, siamo in grado di garantire installazioni a regola d’arte e telecamere di ultima generazione.

Tra le soluzioni proposte potete trovare telecamere wireless, ip, speed dome, finte, led infrarossi e termiche.

In primis, bisogna fare una distinzione tra telecamere:

  • A circuito chiuso (CCTV o TVCC): sono caratterizzate da un’estrema sensibilità alla luce e da una elevata adattabilità alle situazioni di controluce e differenza di illuminazione;
  • Comunemente utilizzate per le riprese: si distinguono per il sensore di ripresa, che è una caratteristica tecnica importante per la qualità della scena ripresa.

Tra le telecamere TVCC individuiamo quelle analogiche, ibride e digitali; quelle analogiche comprendono telecamere analogiche con uscita coassiale, collegate ad un VCR per la registrazione.

La tecnologia ibrida sfrutta il collegamento di più telecamere analogiche attraverso il DVR, mentre quelle digitali, o IP camera, possono benissimo funzionare da sole, e le si può controllare in remoto grazie all’utilizzo del protocollo di internet.

L’evoluzione della videosorveglianza

I sistemi di videosorveglianza esistono da quasi 25 anni e nel tempo abbiamo potuto assistere ad una graduale transizione dai sistemi interamente analogici a quelli digitali.

Ad oggi, gli impianti applicati, risultano essere molto diversi dalle prime telecamere analogiche a tubi collegate ad un videoregistratore, poiché utilizzano telecamere di rete e server PC per registrare i video e sono totalmente digitali.

Tuttavia, esistono anche applicazioni parzialmente digitali e che rappresentano quindi una via di mezzo tra i sistemi analogici e quelli digitali.

Nonostante comprendano numerosi componenti digitali, tali applicazioni non possono essere considerate sistemi interamente digitali. Esistono:

  • Modelli completamente analogici: comprendono sistemi TVCC analogici con VCR
  • Modelli parzialmente digitali: comprendono sistemi TVCC analogici con DVR e sistemi TVCC analogici con DVR collegato in rete
  • Modelli completamente digitali: comprendono sistemi video di rete con video server e sistemi video di rete con telecamere di rete

Contatta la nostra azienda.